top of page
Cerca

Come vendere una casa ALER Milano?

L’argomento è piuttosto complesso ma di possibile soluzione e poichè le procedure di vendita degli appartamenti in questione sono strettamente vincolate e disciplinate, in questo articolo voglio spiegarti qual’è la procedura per avviare il processo di vendita di una casa ALER Milano.


Casa ALER Milano Via Cascina Dei prati
Casa ALER Milano

Posso vendere una casa di proprietà di ALER Milano?

La risposta è si, ma la vendita dell’appartamento potrà avvenire solo dopo 10 anni dalla data di acquisto e comunque fino a quando non ne sia stato pagato l’intero prezzo.

Se l’assegnatario intende vendere il bene deve darne comunicazione all’istituto competente, che potrà esercitare entro 60 giorni il diritto di prelazione.

Esiste davvero il diritto di prelazione?

Come anticipato sopra, ALER può esercitare il diritto di prelazione entro 60 giorni dal ricevimento della comunicazione da parte dell’assegnatario.

Potrà farlo acquistando per un prezzo pari a quello di cessione rivalutato sulla base della variazione accertata dall’Istat.

Per approfondire l'argomento ecco qui di il link di ALER Milano dove puoi leggere l’informativa completa.



Posso estinguere il diritto di prelazione a favore di ALER? come si calcola?

Si, è possibile riconoscendo una somma pari al 10% del valore calcolato sulla base degli estimi catastali.

Tale procedura porta essere effettuata anche senza la volontà di vendere a terzi l’immobile.

E più precisamente ALER nel suo portale cita:

  1. la vendita dell’appartamento potrà avvenire solo dopo 10 anni dalla data di stipulazione del contratto di acquisto;

  2. è fatta salva la facoltà di locare l’alloggio, in caso di trasferimento della residenza, di accrescimento familiare o di gravi motivi. L’autorizzazione alla locazione dovrà comunque essere preventivamente richiesta ad ALER Milano;

  3. è data facoltà al proprietario di estinguere il diritto di prelazione a favore di ALER Milano, riconoscendo una somma pari al 10% del valore calcolato sulla base degli estimi catastali. Tale procedura potrà essere avviata a partire dal decimo anno dall’acquisto e indipendentemente dalla volontà di alienare a terzi l’appartamento;

  4. nel caso in cui il proprietario di un appartamento acquistato ai sensi della Legge 560/93, che non abbia già riscattato il diritto di prelazione con le procedure di cui al punto 3 ed abbia in corso intese precontrattuali per la cessione del proprio appartamento, dovrà trasmettere ad ALER Milano la richiesta di esercizio di diritto di prelazione, allegando la documentazione che certifichi le modalità, il prezzo e le tempistiche stabilite per la vendita. In questo caso, si precisa che è facoltà dell’Azienda esercitare il diritto di prelazione entro i successivi 60 giorni dal ricevimento della comunicazione. Nel caso in cui l’Azienda non eserciti il diritto di prelazione, è fatto obbligo comunque al cedente di trasmettere ad ALER Milano copia del rogito avvenuto con soggetti terzi, riportante il prezzo di cessione dell’immobile;

  5. nel caso in cui ALER intenda esercitare il diritto di prelazione, i conseguenti valori sono così differenziati:

  • vendite Legge 513/77 e R. 20 aprile 1985, n. 31: il prezzo è pari a quello della cessione iniziale, rivalutato sulla base delle variazioni Istat.

  • vendite Legge 560/93: il prezzo è pari a quello risultante negli accordi precontrattuali con il terzo promissario acquirente.


Si precisa, infine, che la vigente normativa prevede la nullità di qualsiasi atto di alienazione stipulato in violazione del diritto di prelazione a favore di ALER Milano.


Può accadere anche che la situazione sia un pò più complessa, come nel caso del nostro cliente, Alessandro, la casa (ALER) è stata costruita sul terreno del comune di Milano in una zona semiperiferica tra Affori e Bovisa, zona Bovisasca.


Se vuoi vedere in dettaglio l’appartamento trattato clicca qui.



L’intero fabbricato fu edificato “in diritto di superficie”, e con specifica convenzione con il Comune di Milano. A queste condizioni il prezzo di rivendita è imposto dallo stesso.


Esistono appositi moduli per fare la richiesta di determinazione del prezzo massimo di vendita, è una vera e propria istanza che deve essere debitamente compilata sul portale del Comune.


Che ne dici per iniziare di raccontarci quali sono i tuoi problemi di vendita?

Sappiamo come aiutarti!


❓L’articolo ti è stato utile? Lascia una recensione



1.116 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

2 Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
Guest
Nov 14, 2023
Rated 5 out of 5 stars.

Ho contattato Bussola Immobiliare per dei chiarimenti in merito al diritto di prelazione dell'ALER: ho trovato una squisita disponibilità da parte di chi mi ha risposto unitamente a competenza e cortesia. Sono riuscito ad avere utili dritte per approfondire il tutto in autonomia e la disponibilità a supportarmi qualora necessario. Grazie davvero!

Like

Guest
Mar 15, 2023
Rated 5 out of 5 stars.

Finalmente ci ho capito qualcosa. Grazie per questi chiarimenti.

Like
bottom of page